top of page
  • Immagine del redattoreMaurizio Ruberto

Ambiti di intervento del consulente assicurativo.

Aggiornamento: 10 gen 2023




Abbiamo visto che l’obiettivo principale del consulente assicurativo è quello di tutelare il patrimonio e limitare eventuali danni alla salute o alla casa dei proprio clienti, attraverso la sottoscrizione di polizze assicurative.

Le polizze per i privati si distinguono principalmente in due categorie: quelle del ramo danni e quelle del ramo vita. Nelle prime rientrano la Rc auto e le assicurazioni sulla casa. Le seconde comprendono la tutela della persona, come le assicurazioni per malattia o invalidità, o il risparmio, come i piani di accumulo e l’assicurazione sulla vita.

In una società in continuazione evoluzione, è indispensabile stare attenti ai mutamenti, imparare a gestire il cambiamento in modo propositivo e spingere sull’acceleratore della consulenza:

abbiamo veramente bisogno di professionisti capaci di analizzare i rischi e ai quali chiedere consigli per un futuro meno incerto. Non basta la polizza auto, occorre ben altro.


Occorrono quelle coperture a protezione della famiglia, del patrimonio o della propria attività lavorativa; chi oggi si allontana da questi concetti, per difficoltà o per mancanza di interesse, ha bisogno di una voce guida.

Ecco rappresentata la funzione sociale dell’assicuratore: la tecnologia è indispensabile, ma non fornirà assistenza su questi temi. Il consulente assicurativo interviene fornendo le soluzioni più adatte per il benessere della persona o della famiglia, ad esempio mitigando le conseguenze economiche degli imprevisti, individuando i rischi rispetto ai quali è bene tutelarsi, costruendo un futuro più sicuro.

Pianifica il tuo percorso assicurativo, chiama la nostra agenzia!

Ti aiuteremo a definire le tue priorità.


2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page